Comments are off for this post

SanMagnando: 180 contradaioli in stile Hip-Hop

A San Magno maggio è arrivato in anticipo. Serata incredibile quella trascorsa sabato sera sotto il tendone di Via Berchet.

Immersi in una cornice tutta Hip Hop in occasione dell’ultima puntata del San Magnando 2016, i contradaioli hanno potuto gustare una simpaticissima cena americana sulle note non solo del noto stile musicale, ma soprattutto delle voci dei contradaioli e dei cori che sono stati dedicati ai due special guests: Jonathan Bartoletti e Donato Calvaccio.

Non c’è stato affatto bisogno di scaldare i motori perché gli oltre 180 contradaioli presenti non aspettavano altro che esplodere e, una cena sul modello del fast food e profumo di griglia, sono stati il perfetto connubio. Ormai la febbre del palio sta salendo e soprattutto ha contagiato tutti. Manca davvero poco al fatidico giorno, anzi ai fatidici minuti che segnano il destino di una sola bandiera.

Ed è con questo entusiasmo che il Capitano Matteo Airoldi ha chiesto di arrivare all’ultima domenica di maggio: «Solo vivendo la contrada da veri contradaioli potremo vincere la guerra, solo vivendo questo maggio con la stessa unione e lo stesso impegno del resto dell’anno, potremo vedere trionfare i nostri colori, stateci vicini, credete in noi e, con l’aiuto anche del fato, coroneremo il nostro sogno!” Standing ovation dei contradaioli a seguito del discorso di Jonatan Bartoletti: “Sono molto orgoglioso di vestire la vostra giubba e di combattere per i vostri colori. L’atmosfera che si respira a San Magno è molto differente rispetto ad altre esperienze che ho vissuto. Dovete essere orgogliosi e sostenere il vostro Capitano e la vostra Commissione Corse perché sono una squadra che lavora con cuore e passione».

A San Magno dunque è già maggio inoltrato!

Contrada S. Magno

Comments are closed.

 sponsor_mimmo